La storia ritrovata di un amore e di una speranza di rivoluzione traditi dal ritorno a casa - Simone Pieranni da il manifesto

Il cuore del volume è la scoperta di quella storia «indicibile», la necessaria volontà di raccontarla con parole sue, con quelle del nonno, con quelle di chi l’ha conosciuto, con frammenti di film, mozziconi di parole raccolte dai vecchi amici, immaginazione specie per quanto riguarda la nonna e la sua vita in prigione. Continua a leggere... about La storia ritrovata di un amore e di una speranza di rivoluzione traditi dal ritorno a casa - Simone Pieranni da il manifesto

Al centro di una città antichissima a Letteraria 2017 - Il podcast

Sabato 10 giugno a Communia, durante l'edizione 2017 del Festival di Letteraria dedicata alle parole della rivoluzione, per la lettera "R" di Resistenza abbiamo presentato Al centro di una città antichissima di Rosa Mordenti insieme a Wu Ming 1 e Graziano Graziani. Eccone il podcast. Continua a leggere... about Al centro di una città antichissima a Letteraria 2017 - Il podcast

Al palo della morte - Christian Elia da "Q code mag"

Un esempio pungente di giornalismo narrativo, pur senza ricorrere al meccanismo classico che un lettore si aspetterebbe in questo senso. Restituire a Shahzad la sua dimensione umana, quella violentata dal lessico dei giornali, per cui anche da vittima non sei nulla più di un "extracomunitario", un "pakistano" per i più attenti, un "immigrato", non basta. Continua a leggere... about Al palo della morte - Christian Elia da "Q code mag"

Al palo della morte di Giuliano Santoro - Selene Pascarella da "Mondo giallo"

Disinnescare la macchina narrativa della nera, picconando l’apparato di linguaggi, grammatiche e format che la incapsulano nell’ideale colonna destra dell’immaginario, tra micini coraggiosi e veline vogliose, è uno degli obiettivi centrati di Al palo della morte. Continua a leggere... about Al palo della morte di Giuliano Santoro - Selene Pascarella da "Mondo giallo"

Morte non accidentale di un pakistano - Mario Di Vito da "Contropiano"

Santoro scrive un libro «del quinto tipo», né un romanzo né un reportage, un po’ tutti e due: c’è la narrazione, e scorre bene, ma c’è anche la volontà un po’ pedagogica del cronista. Da questo casino se ne esce con più domande che risposte, il che a volte è un pregio. Continua a leggere... about Morte non accidentale di un pakistano - Mario Di Vito da "Contropiano"

Roma ritratta con grande precisione e fredda passione - Frederika Randall da "Internazionale"

Una città malata, un’economia basata su edilizia e speculazione, dove la destra storica agisce spronata dai Borghezio e dai Salvini di turno, e il classico bene rifugio (la casa di proprietà) diventa motivo per odiare i nuovi arrivati. Continua a leggere... about Roma ritratta con grande precisione e fredda passione - Frederika Randall da "Internazionale"

Pages

Subscribe to RSS - Roma