Nuove scritture working class: nel nome del pane e delle rose

Raccontiamo la bellezza del tempo vivo fuori dal lavoro morto, l’inganno della retorica della meritocrazia, la mobilità sociale che era solo una carota che nascondeva il bastone, le fabbriche chiuse per fare campo bruciato, per distruggere le comunità, le città operaie. Non serve mobilità sociale, non vogliamo uscire dalla miseria e diventare classe media, lasciando gli altri indietro, salvandosi il culo da soli: vogliamo combattere la miseria, per tutta la classe. Pride. Continua a leggere... about Nuove scritture working class: nel nome del pane e delle rose

Working class hero - "Amianto" e "Meccanoscritto", libri compagni di viaggio

“Avrei voluto che questa storia non fosse davvero accaduta. Come si dice? Frutto della fantasia dell’autore. Invece è la realtà che ha bussato alle porte di queste pagine. L’immaginazione ha riempito i buchi come stucco di poco pregio e ha ridisegnato certi episodi per meglio riprodurre le vicende di una vita e di una morte. Di una biografia operaia”.

Qual è la storia che si vorrebbe non fosse accaduta? Continua a leggere... about Working class hero - "Amianto" e "Meccanoscritto", libri compagni di viaggio

Poliscrittura e polipensiero: un esperimento narrativo sull’Italia che lavora

Già dalla copertina la mia attenzione è stata catturata come un insetto dalla luce: oggetti, colori, grafica eccellente. Tra i banchi della manifestazione BookPride 2017, a Milano, dove protagoniste sono le case editrici indipendenti, spicca questo libro esposto da Edizioni Alegre.

  Continua a leggere... about Poliscrittura e polipensiero: un esperimento narrativo sull’Italia che lavora

Subscribe to RSS - lavoro