"Tabloid Inferno di Selene Pascarella" - G. Iandoli da L’Opinabile – Rivista di critica in formazione

Il postmoderno ci ha abituato a numerose pagine romanzesche metaletterarie, in cui si rifletteva sull’atto stesso della scrittura (in realtà, già nel modernismo erano presenti passi del genere, basti pensare all’ultimo capitolo di The portrait of the artist as a young man di James Joyce). L’obiettivo era quello di segnalare l’artificiosità dell’atto creativo letterario, raffreddare il coinvolgimento del lettore per restituirlo a un’esperienza più intellettuale che emotiva. Continua a leggere... about "Tabloid Inferno di Selene Pascarella" - G. Iandoli da L’Opinabile – Rivista di critica in formazione

La ballata delle narrazioni tossiche - Enrico Manera da Doppiozero

Foto di Aaron Siskind

Diversi anni fa, alla prima collaborazione con un quotidiano, ebbi un assaggio del mondo della comunicazione nel terziario culturale avanzato del nuovo millennio. In breve, non si riusciva a trovare un collaboratore disponibile in tempo zero a scrivere l'obituary di un intellettuale; ero il redattore che doveva risolvere il problema e dopo un po' di telefonate andate a vuoto presi una decisione impulsiva. Scrivere il pezzo, senza saperne niente, ma proprio niente. Continua a leggere... about La ballata delle narrazioni tossiche - Enrico Manera da Doppiozero

Cronista di nera alle prese con una «novel fiction» - Giuliano Santoro da il manifesto

La prima persona singolare si trasforma pagina dopo pagina, comincia scanzonata e irriverente e poi si fa critica radicale. Diventa spietata messa in discussione delle nostre storie e del modo in cui raccontiamo quelle degli altri. È la storia di una discesa agli inferi per prendere parte, per ritrovare la propria parte. Continua a leggere... about Cronista di nera alle prese con una «novel fiction» - Giuliano Santoro da il manifesto

“Settantadue” di Simone Pieranni - Gerardo Iandoli da "Rivista! Una specie"

Il testo di Simone Pieranni, pubblicato da edizioni Alegre nella collana Quinto tipo diretta da Wu Ming1, è il racconto in prima persona di uomo che soffre di reni policistici e che è costretto, per sopravvivere, a recarsi in un ospedale ogni due giorni, per quattro ore, per pulire il proprio sangue attraverso la dialisi. Continua a leggere... about “Settantadue” di Simone Pieranni - Gerardo Iandoli da "Rivista! Una specie"

Pages

Subscribe to RSS - recensioni