Il cotechino non è neutrale, nemmeno se è di seitan - Lorenzo Mari da "Carteggi Letterari"

Partendo da un dato culturale che può sembrare spicciolo come la carne di maiale e il suo consumo, il libro di Bukowski invita a riconsiderare un insieme complesso di fenomeni socio-politici, economici e culturali, che, in ultima istanza, sarebbe davvero di cattivo gusto (e non solo) dare per scontati e acquisiti, per poi pagare, a tutti i livelli, le conseguenze di questa faciloneria. Continua a leggere... about Il cotechino non è neutrale, nemmeno se è di seitan - Lorenzo Mari da "Carteggi Letterari"

Qualcosa di nuovo sul fronte orientale - Franco Foschi da Carmillaonline

Scimmiottare un famoso titolo di guerra come “Niente di nuovo sul fronte occidentale” per parlare della guerra rivoluzionaria in Kurdistan non è forse del tutto corretto, perché in quel romanzo lo scopo dichiarato era quello di suscitare l’orrore per la guerra, mentre in questo memoir di Davide Grasso lo scopo è ben diverso: qui si tenta di narrare (ma, come vedremo, questo termine è riduttivo) una guerra <em>indispensabile</em>, di documentare ciò che si è scelto sulla propria pelle, cioè la rivoluzione. Continua a leggere... about Qualcosa di nuovo sul fronte orientale - Franco Foschi da Carmillaonline

Efrin diventerà la nuova Kobane - intervista a Davide Grasso su "Zic.it - Zeroincondotta"

I conflitti sociali ci sono: una liberazione fatta da una forza comunistica come le Ypg insieme alle forze democratiche arabe non è solo una conquista ma anche una rivoluzione. Non si può risolvere il problema Isis semplicemente cambiando bandiera ma si tratta anche di attaccare certe strutture sociali perchè il cambiamento avverrà comunque per gradi. L'approccio che stanno avendo le militanti è infatti sempre quello del dialogo e della formazione, coinvolgendo la popolazione attraverso momenti di incontro. Ci sono e ci saranno saranno altri conflitti, ma non sono conflitti arabi contro curdi, ma sono conflitti fra chi vuole una società gerarchizzata in un certo modo e tradizionale con chi invece vuole voltare pagina. Continua a leggere... about Efrin diventerà la nuova Kobane - intervista a Davide Grasso su "Zic.it - Zeroincondotta"

Il diario di una lotta con gli "amici" curdi - Chiara Cruciati da "il manifesto"

Dal Val di Susa a Rojava, avendo come filo d’Arianna i movimenti di base, la democrazia partecipata, l’autorganizzazione. Dopo un lungo percorso che dal Bataclan lo ha condotto prima in Palestina e poi in Siria, dove ha combattuto al fianco delle unità popolari di difesa curde, Ypg e Ypj, Davide Grasso racconta la sua storia che è però, doverosamente, una storia collettiva. Hevalen. Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria (Alegre, pp. 352, euro 16) è la storia di una lotta comune a una ideologia fascista che fa paragonare Rojava alla Spagna degli anni ’36-’39. Continua a leggere... about Il diario di una lotta con gli "amici" curdi - Chiara Cruciati da "il manifesto"

Epica senza eroi - Girolamo De Michele da il "lavoro culturale"

La rivoluzione di cui si narra è una forma di diserzione dall’ordine della guerra: nondimeno, è essa stessa guerra. Per questo non può essere “bella”: nessuna estetizzazione della violenza – che è uno dei tratti distintivi del fascismo, ammoniva Benjamin; quando alla capacità di rintracciare la differenza fra ciò che è giusto e ciò che non lo è si sostituisce la ricerca della “bella morte”, il nemico ha già vinto. Continua a leggere... about Epica senza eroi - Girolamo De Michele da il "lavoro culturale"

La speranza è nei maialini selvaggi - Sergio Cattani da Saluteducazione

Suinello

Il libro rappresenta un’analisi precisa e argomentata del portato simbolico, politico ed economico del maiale, che si potrebbe estendere anche ad altri cibi, e si conclude con una nota di apertura ottimistica e speranzosa nel finale, quando ci si affida alla capacità di ribellione e “ritorno al selvatico” dei maialini, una volta che hanno rotto le catene della schiavitù e gli steccati in cui erano rinchiusi. Continua a leggere... about La speranza è nei maialini selvaggi - Sergio Cattani da Saluteducazione

Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria - intervista a Davide Grasso su Radio Onda d'Urto

Lunedì 13 novembre Radio Onda d'Urto ha intervistato Davide Grasso, mentre si trovava nella Confederazione della Siria del nord, sul suo libro Hevalen. Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria.

A questo link si può riascoltare o scaricare l'intervista. Continua a leggere... about Perché sono andato a combattere l'Isis in Siria - intervista a Davide Grasso su Radio Onda d'Urto

Produrre per nutrire, una relazione incerta - Francesco Tommasi da il lavoro culturale

Emerge con forza la contraddizione interna alle filiere alimentari industriali che sempre più aderiscono ad una concezione del cibo come commodity. Da un lato i prodotti alimentari sono caricati di valori come l’esperienza, la salubrità, l’identità, la tradizione, necessari alla costruzione di un prezzo più alto che si rivolge ad una fetta di consumatori “adatti” ad un’idea di capitalismo culturale. Dall’altro i processi industriali di produzione standardizzano e semplificano, riducendo a “materia prima” gli scarti e alcune categorie di alimenti in favore di un’alta scambiabilità, speculazione, trasformazione e circolazione a bassi prezzi. Continua a leggere... about Produrre per nutrire, una relazione incerta - Francesco Tommasi da il lavoro culturale

Francesco Tommasi

Pages

Subscribe to RSS - recensioni